Sport e divertimento

Dal 21 al 23 di giugno con il Tower Festival torna il più grande evento sportivo dell’estate

Dopo due anni di attesa torna il Tower Festival, il più grande evento sportivo dell’estate pisana. Tornei, musica e spettacoli animeranno dal 21 al 23 giugno l’ottava edizione dell’evento organizzato dal Cus Pisa, diventato negli anni un appuntamento fisso per centinaia e centinaia di amanti dello sport e della musica. Una tre giorni di sport e divertimento aperta a tutti che trasformerà il Centro universitario sportivo pisano in un grande palcoscenico di eventi sportivi e musicali. Ricchissimo il programma dei tornei, con sei discipline sportive diverse per un totale di tredici competizioni: calcio, tennis, basket, hockey, rugby, green volley. Esibizioni di arti marziali e di numerose altre discipline completano il quadro delle attività sportive che fino al tramonto animeranno la tre giorni del Tower Festival. Al calar del sole, lo sport farà spazio alla musica con concerti, dj set ed altre iniziative che intratterranno i partecipanti fino a notte. Durante il Tower Festival sarà inoltre possibile campeggiare grazie ad un’area camping che sarà attrezzata all’interno della cittadella sportiva del Cus Pisa (la permanenza sarà totalmente gratuita). Per partecipare ai tornei è necessario compilare e consegnare l’apposito modulo di iscrizione (scaricabile sul sito web del Cus Pisa o ritirabile presso la segreteria del Cus Pisa in via Chiarugi, 5). «Il centro sportivo deve essere il punto di ritrovo degli universitari, un luogo dove poter fare sport e incontrarsi dopo le giornate di studio in un ambiente bello e accogliente – sottolinea Marco Treggi, commissario del Cus Pisa -. Per questo abbiamo fortemente voluto e lavorato per rinnovare l’appuntamento con il Tower Festival. Questo evento rende al Cus e all’Università un servizio essenziale perché riuscirà a coinvolgere un gran numero di studenti nel mondo dello sport. Un ringraziamento a tutti gli studenti, ai collaboratori, dipendenti e soci del Cus Pisa, da mesi impegnati nell’organizzazione dell’evento». I proventi dell’edizione 2019 del Tower Festival saranno totalmente devoluti all’associazione onlus “Sante Malatesta”, impegnata nel sostegno e nell’assistenza degli studenti universitari bisognosi.

Musica a mollo

Musica a mollo, otto appuntamenti nei giovedì estivi con la musica e il mare al Bagno degli Americani a Tirrenia; si parte il 20 giugno con i Rock of the Pops, e si arriva fino al 29 agosto con Ico Gattai

Tutti i giovedì, escluso il periodo dedicato al cinema sulla spiaggia nel mese di luglio, il Bam propone al pubblico appuntamenti con musica di qualità sempre a ingresso gratuito.

Si parte giovedì 20 giugno, alle 21, con il gruppo Rock of the Pops, un concerto che è anche un vero e proprio party anni Novanta.

“Rock of the Pops – spiegano i componenti del gruppo – è un progetto formato da 4 musicisti cresciuti negli anni Novanta: l’epoca del Festivalbar, del boom di Mtv, delle scarpe con le luci e delle tute acetate.
L’idea nasce dalla voglia di divertirsi, di far divertire e dalla consapevolezza che gli anni Novanta non moriranno mai: molto meglio accettarlo e capire che l’unica cosa da fare è conviverci.
Il risultato è un connubio tra il rock’n’roll e quei classici tormentoni che ognuno di noi ha sentito almeno una volta nella vita alla radio, in una pubblicità, nella sigla di un programma televisivo, in un film. 
Un vasto repertorio di successi riproposti in chiave rock che per i nostalgici dei 90’s non sarà soltanto divertente, ma un vero e proprio tuffo nei ricordi”.

I Rock of the Pops sono: 
Michela Messina, voce 
Lorenzo Marianelli, chitarra (Betta Blues Society)
Marco Zorro Doni, basso (Venus In Furs)
Giovanni Ciancia Boschi, batteria (Venus In Furs)

A seguire, Dj Orroz, fra i più preparati sulla musica degli anni Novanta, che farà ballare il pubblico fino a notte fonda.

La rassegna prosegue il 27 giugno con i Pops!, band dal sabor latino che fonde cumbia, calypso, ska e rocksteady in una session tropicale, ironica e sorprendente.I quattro musicisti, provenienti dalla scena toscana, sono maestri nel legare i ritmi latini a lunghi assoli strumentali spezzando ogni confine di genere.

Il 4 luglio, festa dell’Indipendenza coi tradizionali fuochi d’artificio in spiaggia, suoneranno i Fun2Funk, che porteranno al Bam i generi funk e soul. 

Il rock dei Supradeen farà divertire il pubblico del Bam il 25 luglio, mentre il 1° agosto spazio alla Franz K-Line Orkestra.

Giovedì 8 agosto toccherà al duo formato da Letizia Pieri e Ilaria Bellucci, il 22 ai Sex Pizzul.

Chiude la rassegna Musica a mollo il musicista e cantautore pisano Ico Gattai, col suo gruppo de I casi umani. Appuntamento a giovedì 29 agosto.

Riccardo Pratesi, direttore artistico della rassegna: “Abbiamo studiato un programma pensando alla diversità di gusti del pubblico, ma sempre senza cedere in qualità. Quindi, niente compromessi, ma voglia di offrire musica di livello. Gli artisti vengono sia da Pisa che da fuori provincia, anche da questo punto di vista abbiamo deciso di variare. Così come vari sono i generi musicali. Dal rock, al soul, passando per il funk e il pop. Un cartellone a cui abbiamo lavorato intensamente e che non vediamo l’ora di condividere col pubblico”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: