Verso l’intelligenza artificiale

Scienza – Per i Giovedì della Cittadella Galileiana, appuntamento il 6 giugno alle 21 con Elena Cuoco e Intelligenza artificiale nella ricerca di frontiera

Giovedì 6 giugno, alle 21, nuovo appuntamento con la scienza: Elena Cuoco, ricercatrice dell’European Gravitational Observatory e della Scuola Normale Superiore, ci spiegherà che l’intelligenza artificiale è ormai parte integrante della nostra vita quotidiana. Spesso ne siamo utilizzatori incosapevoli o siamo fornitori di dati per migliorarne la capacità di apprendimento. Si tratta di una tecnologia e, come tale, occorre considerare l’utilizzo che ne viene fatto: il lato positivo ed il lato negativo della sua applicazione. Applicate ormai ad innumerevoli campi, le tecniche di intelligenza artificiale sono diventate uno strumento utile, se non indispensabile, anche nel campo della ricerca di frontiera. Come possiamo usare l’intelligenza artificiale, per esempio, nella ricerca delle onde gravitazionali?

Se quest’anno gli incontri del giovedì alla Cittadella Galileiana sono dedicati a strutture, simmetrie, linguaggi naturali e artificiali, una serata sull’intelligenza artificiale e le sue applicazioni non poteva mancare.

www.sma.unipi.it/2019/06/quinto-incontro-de-i-giovedi-della-cittadella-galileiana-organizzati-dal-museo-degli-strumenti-di-fisica-intelligenza-artificiale-nella-ricerca-di-frontiera/

Leonardo Pisano, la matematica e l’occidente

Incontri – Nuovo appuntamento con i Giovedì della Scienza giovedì 30 maggio, alle 21, alla Cittadella Galileiana con Leonardo Pisano e la rinascita della matematica in occidente, incontro con Enrico Giusti, docente dell’Università di Firenze e presidente del Giardino di Archimede, il primo museo completamente dedicato alla matematica e alle sue applicazioni con sede a Firenze.

Alla fine del dodicesimo secolo il giovane Leonardo della famiglia dei Bonacci viaggia per tutto il Mediterraneo per apprendere metodi e procedimenti matematici. Le sue opere, nelle quali riporta quanto ha appreso e i risultati delle sue ricerche, segnano la ripresa della matematica in Occidente dopo un declino di molti secoli.

Il seminario fa parte del ciclo di conferenze divulgative “I giovedì della Cittadella Galileiana”, che quest’anno è dedicato a strutture, simmetrie, linguaggi naturali e artificiali. Gli incontri, a ingresso gratuito, si tengono nelle serate di giovedì a partire dal 9 maggio fino al 13 giugno. L’inizio delle conferenze è alle ore 21. Il ciclo è organizzato dal Museo degli Strumenti di Fisica (Sistema Museale di Ateneo) in collaborazione con la Ludoteca Scientifica (Dipartimento di Fisica).

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: