Un mare di rifiuti

Sabato 7 dicembre pulizia straordinaria delle spiagge dopo la piena dell’Arno: un’azione concreta a favore dell’ambienta

Passata la piena dell’Arno, l’emergenza non è finita: ora bisogna ripulire le spiagge dai tanti rifiuti che il fiume ha portato con sé nei giorni in cui si è ingrossato fino a farci davvero paura. L’acqua ha trascinato di tutto e quel di tutto oggi è sparso, anche lungo la nostra costa.

Appuntamento allora sabato 7 con l’iniziativa C’è un mare di rifiuti per impegnarsi concretamente e fare la nostra parte a favore dell’ambiente. Tutti i cittadini sono invitati a partecipare alla pulizia delle spiagge di ghiaia di Marina dove sarà necessario differenziare la plastica dagli altri materiali: l’associazione Fare Verde, insieme al comune di Pisa, ha scelto non a caso per questo appuntamento il sottotitolo Alluvione? Scongiurata. Pulizia? Assicurata.

Nella stessa giornata i volontari dell’associazione Acchiappa rifiuti si ritroveranno per la pulizia delle spiagge tra Calambrone e Tirrenia (ritrovo a La Terrazza, alle 9).

“Associazioni animate dallo stesso spirito danno vita ad attività utili per l’intera comunità – commenta l’assessore all’ambiente Bedini. – L’Amministrazione sarà sempre a disposizione per supportare quanti vogliano intraprendere iniziative di questo tipo”.

L’ufficio ambiente del Comune di Pisa supporterà l’iniziativa consegnando guanti e sacchi in plastica ai partecipanti e occupandosi del ritiro e del corretto smaltimento dei rifiuti insieme agli operatori di Geofor.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: