Il decoro passa, anche, dai cestini

Non di solo decoro vive Pisa, ma i nuovi cestini lungo l’asse Borgo Stretto – Borgo Largo sono un nuovo tassello nel percorso di valorizzazione del centro storico ed in particolare dell’asse principale del percorso turistico tra la stazione e il Duomo.

“Si tratta di un altro passo nel percorso di valorizzazione del centro cittadino – spiega l’assessore all’ambiente Filippo Bedini. – I nuovi contenitori sono stati pensati per dare uniformità agli arredi di Borgo e contrastare l’abbandono di rifiuti solidi urbani: i cestini sono infatti dotati di una particolare copertura grazie alla quale è possibile conferire al suo interno solo piccoli rifiuti indifferenziati, questo perchè l’esperimento per fare la raccolta differenziata anche nei cestini del centro storico ha fallito”.

I nuovi cestini, di colore antracite e con il logo del Comune di Pisa, hanno  una maggiore capienza rispetto ai precedenti e possono contenere fino a 80 litri di rifiuti indifferenziati. Sono stati inoltre sottoposti a trattamenti anticorrosione e contro l’urina dei cani. “Si è scelto di armonizzare l’area introducendo cestini tutti uguali – prosegue Bedini. – La scelta del colore è stata fatta appositamente per dare uniformità agli arredi urbani presenti lungo l’asse Borgo-Stretto Borgo Largo, in quanto si integra perfettamente con le fioriere recentemente installate e con i copri cassonetti presenti. I cestini sostituiti tra via Oberdan e piazza Garibaldi saranno invece riutilizzati in altre zone della città”. 

In attesa dei nuovi cestini anche sui lungarni, il decoro avanza.

Crea il tuo sito web con WordPress.com
Crea il tuo sito
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: