Strisce rosa

Pass per la Ztl e Zsc e stalli dedicati a neomamme e donne in dolce attesa: chi vive o lavora a Pisa potrà approfittare di un’attenzione particolare che va incontro a chi sta affrontando questo periodo particolare; certamente bellissimo per tanti versi, ma magari anche faticoso.

Pisamo per le future mamme e le neo mamme. La società pisana che gestisce, tra le altre cose, gli accessi alle Ztl della città, ricorda ai cittadini che è possibile, per le donne in gravidanza o per quelle con figli fino a un anno, poter avere un accesso alla Ztl o Zsc. Un permesso temporaneo di un anno al costo simbolico di 5 euro.

La possibilità è offerta non solo alle donne che vivono e sono residenti a Pisa. Ma anche quelle che hanno la propria attività lavorativa presso un ente o una ditta in Ztl o Zsc. L’auto può essere intestata sia alla neo (o futura) mamma, che ad un componente dell’unità abitativa.

 “Questo – afferma Andrea Bottone, amministratore unico di Pisamo – testimonia l’attenzione per queste categorie di utenti. Un gesto che si unisce anche ai parcheggi fatti per le mamme e neomamme, che vivono una fase importate e delicata della loro vita. Una strada su cui vogliamo andare avanti, per portare sempre più i servizi di Pisa a livello europeo”.

“Questo progetto – aggiunge l’assessore al sociale del Comune di Pisa, Gianna Gambaccini – è un’ulteriore importante tappa per quanto riguarda l’attenzione nei confronti di mamme e neomamme, quindi nei confronti della famiglia. Perché l’accesso libero alla Ztl per neomamme e donne in gravidanza può rappresentare un’opportunità in più anche per accedere alle aree più centrali della nostra città”.

Per accedere al servizio, previo appuntamento telefonico, deve essere presentato agli uffici di Pisamo il certificato di gravidanza o l’autocertificazione relativa all’età dei figli e una copia della carta di circolazione. Il permesso può essere accordato, in alternativa alla madre, al padre, dal momento della nascita del figlio e comunque per un periodo complessivo non superiore ad un anno. In tutti i casi il permesso verrà rilasciato dietro presentazione di autocertificazione del possesso dei requisiti richiesti e dietro pagamento di un costo simbolico di 5 euro a permesso, a copertura delle spese vive sostenute dalla società per il rilascio e la gestione di tali permessi.

Pisamo ricorda infine che di recente in città sono stati realizzati altri 30 stalli rosa dedicati a mamme in gravidanza o con neonati.

Permessi Ztl e Zsc prorogati fino al 15 giugno

Nuove modalità per presentare le richieste e i rinnovi a Pisamo, ma si accede solo su prenotazione.

Comune di Pisa – La scadenza dei permessi ZTL e ZSC per residenti, domicilati e attività lavorative è stata prorogata al 15 giugno 2020, in sintonia con quanto previsto nel decreto Cura Italia per ridurre al massimo lo spostamento dei cittadini e l’accesso agli uffici pubblici durante l’emergenza Coronavirus. I permessi potranno essere rinnovati presso gli uffici di Pisamo a partire da lunedì 4 maggio fino al 15 giugno, solo su prenotazione. Per rinnovare i permessi è necessario prenotare l’accesso allo Sportello, inviando una mail all’indirizzo frontoffice@pisamo.it oppure telefonando al n. 050.506113, dal lunedì al venerdì, dalle ore 08.00 alle 18.00.

Pisamo ha inoltre introdotto alcune procedure semplificate per poter richiedere anche i nuovi permessi da remoto: da lunedì 4 maggio le nuove istanze potranno essere presentante attraverso la posta elettronica all’indirizzo frontoffice@pisamo.it e la modulistica può essere scaricata direttamente dal sito: www.pisamo.it. L’ufficio prenderà in carico le richieste e, a fronte di documentazione corretta e completa, invierà una mail indicando il giorno e l’orario per il ritiro del permesso. È necessario presentarsi agli uffici di Pisamo solo previo appuntamento.

Coronavirus – Sospesi i tributi locali

Competenze SEPI, TARI, ZTL e ZSC: il Sindaco Conti dispone la sospensione dei pagamenti per dare ai Pisani, già provati dalle ripercussioni economiche dell’emergenza, un aiuto concreto.

Comune di Pisa – Con una nota inviata all’Amministratore Unico di Sepi Iacopo Cavallini, il Sindaco di Pisa Michele Conti ha disposto la sospensione dell’invio di qualsiasi atto di competenza SEPI all’utenza esterna. 

Il provvedimento fa seguito all’entrata in vigore del Decreto Legge 18/2020 dello scorso 17 marzo che prevede, oltre alle misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale, misure di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

SEPI dunque, su mandato del Sindaco di Pisa, sospenderà le intimazioni, le ingiunzioni, le rateazioni, i pagamenti relativi ai servizi scolastici, al suolo pubblico e alla pubblicità. E’ sospeso anche l’invio dei bollettini per la prima rata della Tari che sarebbero dovuti partire a giorni.

“In questa situazione di emergenza sanitaria – spiega il Sindaco di Pisa Michele Conti – che già sta provocando gravi ripercussioni di tipo economico su imprese e famiglie, ho ritenuto opportuno cercare di aiutare i cittadini pisani per quanto di mia competenza, sospendendo il pagamento dei tributi comunali in attesa di ricalcolarne le scadenze con la ragioneria e con Sepi che dovrà fare uno sforzo organizzativo notevole”.

Prorogata anche la scadenza delle autorizzazioni definitive per la ZTL e per la ZSC al 31 Maggio 2020. Il provvedimento è stato assunto con una determina dirigenziale del Comandante della Polizia Municipale anche al fine di evitare occasioni di assembramento agli uffici della società PISAMO nei giorni di rinnovo delle autorizzazioni per il transito e la sosta nelle ZTL e nella ZSC previsti per fine marzo. Fino alla nuova scadenza si intende prorogata la validità delle autorizzazioni rilasciate per l’anno 2019.

Rinnovo permessi ZTL e ZSC, c’è tempo fino al 31 marzo

Comune di Pisa – Dal 2 gennaio prossimo fino al 31 marzo sarà possibile rinnovare i permessi annuali per i residenti e, in generale, per tutti quelli che hanno diritto alla sosta negli stalli blu (ZSC – zona sosta controllata) e in zona ZTL (zona traffico limitato). I possessori di Pisa-pass potranno effettuare il rinnovo tramite il bollettino che sarà inviato a domicilio, con le modalità indicate nella lettera che lo accompagna.

Per i permessi cartacei sarà possibile effettuare il rinnovo presso lo sportello della Pisamo, in via Battisti n. 53, 1° piano, ai seguenti orari di apertura al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00; martedì e giovedì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00.

Per informazioni: tel 050/502742, e-mail: frontoffice@pisamo.it.

Tariffe ZTL: https://www.pisamo.it/wp/tariffe-ztl/

Tariffe ZSC: https://www.pisamo.it/wp/tariffe-zsc/

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: